Disidratazione: Perché bere è importante?

La giusta idratazione è una componente essenziale per la tua salute e la tua performance!

Descriverò in questo articolo tutto quello che c’è da sapere sul fitness e disidratazione!Lo sai che la disidratazione è tra le pratiche più gettonate dagli atleti e dai bodybuilder per aiutarsi a perdere gli ultimi kg. Gli sportivi diminuiscono l’assunzione d’acqua, si sottopongono a sessioni cardio in cui sudano dalla testa ai piedi, o ancora si sciolgono letteralmente in sauna, solo con l’obbiettivo di perdere attraverso la sudorazione qualche kg in più.

 La disidratazione può avere un impatto significativo sulle performance. Se invece desideri che i tuoi muscoli lavorino come si deve hai bisogno di mantenerli ben idratati!

Perché l’acqua è fondamentale?

L’acqua, così come l’ossigeno è un elemento essenziale per la vita. Pensa che puoi sopravvivere al massimo dai 3 ai 5 giorni senza bere nemmeno un bicchiere d’acqua!

Oltre a mantenerti in vita, l’acqua riveste numerose altre funzioni nel corpo umano, tra cui:

– trasportare il glucosio e l’ossigeno ai muscoli;

– essere una componente essenziale per il cervello, sangue, muscoli e ossa;

– partecipare alla digestione del cibo ed aiutare a convertirlo in energia di pronto utilizzo;

– rimuovere i sottoprodotti metabolici, come l’anidride carbonica, dai tuoi muscoli affaticati;

– regolare la temperatura corporea, specialmente durante le sessioni di allenamento, quando i tuoi muscoli producono energia termica 20 volte in più – rispetto a quando il tuo corpo è a riposo.

La morale della favola è che la disidratazione può avere effetti negativi sulle performance. Chiunque, a partire dai runner fino ad arrivare dai sollevatori di pesi, può arrivare ad essere disidratato se la perdita di fluidi è maggiore del consumo di questi.

I muscoli possono risentire molto della disidratazione

I muscoli possono risentire molto della disidratazione, fino ad impattare negativamente sull’accrescimento e il recupero degli stessi. Attività ad alto impatto, come gli allenamenti ad alta intensità o il sollevamento pesi, risentono di una scarsa idratazione. Limitare l’assunzione di liquidi riduce la produzione di energia e allo stesso tempo aumenta il livello di fatica e il rischio di infortuni.

Quanto devo bere durante la giornata?

Parlando in generale, le donne avrebbero bisogno di 2,5 litri d’acqua al giorno (che equivalgono all’incirca a 11 bicchieri), mentre gli uomini dovrebbero assumerne intorno ai 3,5 litri (circa 16 bicchieri). Un allenamento che sta sotto i 60 minuti richiede 2/3 bicchieri d’acqua, mentre allenamenti più lunghi, intensi o entrambe le cose, richiederanno un’assunzione maggiore.

 

Qual è il modo migliore per prevenire la disidratazione?

L’atteggiamento di prevenzione è proprio bere ogni qual volta ci si sente assetati. Aver sete non è il criterio migliore per capire lo stadio dell’idratazione, ma è un buon punto di partenza. Anche il colore dell’urina è un indicatore del livello di idratazione del tuo corpo. Più è di color chiaro, più vorrà dire che la situazione è sotto controllo, più è scura più sarà il caso di iniziare a darci dentro e iniziare a bere di più!

Non bisogna poi dimenticare l’importanza di una giusta idratazione mentre ci si sta allenando.Di seguito semplici consigli su come idratarti nella maniera migliore durante il tuo allenamento: 2/3 ore prima bevi due o tre bicchieri d’acqua o anche qualcos’altro; l’acqua è sempre un’ottima scelta.Bevi anche un po’ di più se ti stai allenando con un clima caldo e umido, o ad alta intensità, evita di bere grandi quantità d’acqua tutte in una volta sola potrebbe comportare un rallentamento nella digestione e nell’assorbimento dei liquidi, oltre a farti sentire una fastidiosa sensazione di pancia piena!